Veneto in festa

Sagre, Fiere, Feste ed Eventi della regione Veneto


| Altri
  

Nei dintorni di padova: il giardino monumentale di valsanzibio

A poca distanza dal capoluogo, un raro esempio di giardino simbolico seicentesco



Pubblicato il 24/05/2016
Letture: 2055

I dintorni di Padova vantano innumerevoli mete interessanti per escursioni e gite in giornata. Un esempio di grande valore, a circa mezzora dal capoluogo, è il Giardino Monumentale di Valsanzibio – Villa Barbarigo Pizzoni Ardemani, un complesso di costruzioni monumentali che adornano un’oasi verde di circa 10 ettari, a Galzignano Terme.

Nei dintorni di Padova: il Giardino Monumentale di Valsanzibio

Villa Barbarigo venne costruita nel Seicento su commissione del nobile veneziano Francesco Zuane Barbarigo e oggi, con il suo parco costellato di fontane e sculture emblematiche, costituisce un raro esempio di giardino simbolico seicentesco. Infatti, il complesso si snoda lungo quella che, secondo il piano di costruzione di Gregorio Barbarigo, doveva essere “la via di perfezione che porta l’uomo dall’Errore alla Verità, dall’Ignoranza alla Rivelazione” e ogni suo elemento si fa portavoce di un significato altro. Così, il “Padiglione di Diana” non è più solo il principale ingresso del parco, ma l’inizio di un’ideale percorso di purificazione e salvezza, che termina al Piazzale della Fontana dell’Estasi, non a caso conosciuta come la Fontana delle Rivelazioni. Tra le tappe più significative, ricordiamo il Labirinto di Bosso, la Grotta dell’Eremita, l’Isola dei Conigli e il Monumento al Tempo. Per chi volesse approfondire, sul sito ufficiale del Giardino di Valsanzibio è disponibile una mappa interattiva, con informazioni dettagliate sulle singole aree del complesso e la loro disposizione all’interno del parco.

Per i più curiosi, invece, segnaliamo un appuntamento da prendere in considerazione prima di prenotare un hotel a Padova. Si tratta della Festa di San Gregorio, durante la quale sarà possibile scoprire i segreti e la simbologia del complesso seicentesco insieme a critici d’arte ed esperti del settore. L’esperienza di visita sarà arricchita da performance live di “Arti e mestieri” e degustazioni di prodotti locali e, dulcis in fundo, per l’occasione si potrà accedere al giardino anche al tramonto. La Festa di San Gregorio si terrà il 19 giugno 2016, ma, se riuscite ad arrivare in città un giorno prima – su Expedia potreste trovare qualche offerta per non far lievitare troppo il budget – c’è ancora un evento, sempre a Galzignano Terme, da mettere in agenda: il 18 giugno 2016, presso il Parco delle Stelle di Casa Marina, si terrà una “Cena Stellare” con gli esperti dell’Associazione Astronomica Euganea, e, a seguire, la conferenza “Super Giovi, Mini Nettuni e Super Terre”, durante la quale si potranno scandagliare i misteri della volta celeste.

di Luca Redazione




Ultimi eventi inseriti
Approfondimenti
Due le ricette proposte dalle blogger di iFood per uno...
Sabato 9 settembre, dalle 17:30 alle 19:00, presso lo Scavolini Store Verona Est, si terranno...
un approfondimento sull'evento di riapertura
La Birreria Pedavena come di consuetudine si prende qualche giorno di ferie a novembre. Chiudiamo...
Il Ristorante Croce d'Aune vince un altro premio
IL RISTORANTE CROCE D'AUNE OTTIENE IL MARCHIO DI QUALITA' DALLA VENERABILE...


 
Redazionali
Rock in Lisbona: dove ascoltare musica...
Una scena musicale interessante, custodita quasi in segreto
Lisbona è una città “velatamente” rock. Al contrario delle altre capitali europee...
Sardegna e cultura: le aree...
Nora, Santa Vittoria, Arubiu e le altre mete da visitare
La Sardegna è una terra antica, dove sono custoditi reperti e testimonianze di immenso pregio...
Effetti speciali in casa: basta il...
Una scelta di gusto e di tendenza per mettere in luce i...
Creare un punto luce significa dare un'identità, far passare un messaggio di te e della tua...
Il meteo in Veneto
Meteo Veneto